mercoledì, dicembre 07, 2005

GRRR...

Ore 21.54 di un mercoledì sera qualunque. io&sky siamo appena tornati dal mini-giro serale intorno al palazzo, ora mi sorge una domanda spontanea: ma perché cavolo una ragazza non può uscire di casa con il cane dopo che il sole tramonta senza che ci sia puntualmente l’idiota di turno che rompe le palle camminando e deve per forza dirti qualche cosa ammiccando con l’amico ancora più idiota di lui?! Soprattutto in qualche lingua strana che è ancora più fastidioso…ma poi nemmeno fossi in ultra-minigonna inguinale con taccazzi extraalti e scollatura da pantera, per pochi motivi stupidi ma essenziali:
1. i tacchi li odio, nel mio stratosferico metro-e-sessanta-dichiarato, zampetto su ballerine ipercomode;
2. le minigonne, come le gonne in generale mi provocano uno stato di ansia da collant che poco tollero…le metto ma se posso le evito, meglio un bel pantalone;
3. ma che scollatura?????!?
Mi fanno veramente “inalberare” tutti quei furboni che solo per rinfrescarsi la bocca devono per forza dirti qualche cosa della serie “ehi bella..”, “ciao bella…” in un italiano che prima di capire che è italiano passa mezz’ora: Il GIOCO DEL SILENZIO NON ESISTE PIU’???!? ripassiamo le regole?

5 commenti:

perec ha detto...

non per mettere il dito nella piaga, ma qualche sera fa un ministro della repubblica (questa) si è presentato in tv adducendo di aver subito un tentativo dis tupro da aprte di una donna. non per altro: la scorsa settimana ne hanno violentate 5 in due giorni. rivoltante, no? hai tutta la mia solidarietà.

MaestraZen ha detto...

hai anche la mia solidarietà.

sono di bologna e i fatti dell'ultimo periodo hanno sortito un effetto ovvio sull'opinione pubblica: hanno generato timore e forte e giusta riprovazione. io stessa cerco di vivere nello stesso modo i momenti in cui sono sola, magari di notte...ma non è facile...semplicemente ho scelto di non rinunciare a impegni e libertà, comportandomi nel modo più prudente che conosco.

Noto però che nessuno parla mai di quanto timore, imbarazzo generano già fatti più piccoli come gli sguardi (talvolta truci) degli spacciatori in certe strade? l'esibizionista di turno? il "palpeggiatore" sull'autobus...
Ho vissuto o ho assistito personalmente a situzioni del genere quand'ero molto più giovane e mi sono ritrovata a sentirmi debole perchè non trovavo le parole per rispondere o intervenire. mi è capitato di subire e non avere il coraggio, come da consigli materni, di saltare sul piede di questa persona in mezzo all'autobus pieno di persone e dirgli "scusi ma sa lei mi sta troppo attaccato!". Ovviamente sono sciocchezze e non risolvono alcun problema ma mettono in imbarazzo chi davvero lo merita! soprattutto visto che spesso queste persone sfruttano proprio la giovane età o la particolare debolezza di alcune ragazze... e anche se si tratta di piccole cose non si scordano mai.

mi era sfuggita la delicatezza del nostro (?) ministro. il silenzio sarebbe proprio una virtù per alcuni.

Gourmet ha detto...

Cara Gaietta, putroppo non bisogna avere per forza la minigonna o la scollatura..
Io per mi sfortuna ho una " scollatura" molto prominente che non amo, ma che purtroppo mi devo tenere!!
E non ti dico d'estate le"parole"..devo uscire vestita come una suora..Ma poi mi dico perchè??Perchè non posso uscire con una maglietta e una gonna senza dover per forza essere "disturbata"da certi personaggi??
Quindi altro GRRR..da parte mia me li mangio ogni volta che PROVANO ad aprire bocca...Ci conosciamo??Chiedo?e allora si girano dall'altra parte!!
Baci e buona festa a te e Sky
Sandra

rowena ha detto...

Ciao Gaia,

Sto bene ma lo sai, questi giorni sono molto occupata. ;-) Tante cose da fare! La mia cucina e' fantastica, veramente una buona scelta, Scavolini. Sono sicura che ti piacera' la tua quando tutto e' finito.

Ho letto il post "Mochi & Azuki"... mi piace tanto! Quegli ingredienti sono molto usati nelle Hawaii. C'e' un tipo di gelato che somiglia a fior di latte o panna e si serve cosi... un cucchaio di marmellata di azuki al fondo di una coppa e una generosa porzione di gelato sopra. E' come una sorpresa quando i bambini (o adulti!) mangiano il gelato poco a poco, e voila! La marmellata sta aspettando alla fine, misto con un po' di gelato sciolto. YUM.

Un bacino per Sky da Maddie!

P.S. In regards to THIS post...GRRRR ancora! ;-)

Gaia ha detto...

Grazie a tutte voi signore!
si ho visto il servizio al tg del giorno dopo riguardante il ministro, e sono rimasta anche colpita dall'aria di violenza che tira in quest'ultimo periodo...sarà il freddo di natale che ha mandato a mille gli ormoni di certi? sarà che i neuroni si sono congelati lasciando libera di movimento l'unica cosa che a loro andrebbe tranciata? non lo so, comunque molti solo perchè uomini e solo perchè fisicamente più imponenti si sentono ancora in dirittto di esprimere a voce o con sguardi un interesse che sarebbe bene rivolgessero ad altro; non voglio generalizzare e non vorrei essere fraintesa però a me è successo solo con persone non italiane fino ad ora, uscendo come l'altra sera con sky o semplicemente sulla strada per la metropolitana anche in pieno giorno.