venerdì, aprile 06, 2007

Madeleines senza glutine

Eccomi di ritorno dal fine settimana di Pasqua trascorso in campagna con la famiglia, cane e pentolame di vario tipo! Come per il pranzo di Natale, anche in questa ricorrenza io e la mia mammetta ci siamo rimboccate le maniche, ci siamo immerse in un'esplosione di farine e ci siamo date alla cucina selvaggia...una alla volta nei prossimi giorni anche le ricette in ordine, dall'antipasto al dolce, beh i dolci...la colomba rifatta nello stampo corretto e impastata a mano, gente...se vi prendesse il raptus fatela con il robot!!!! fidatevi della Ietti!

Quando la Ietti si mette a spignattare, (termine per cui sono anche stata presa per i fondelli) non ce n'è più per nessuno, o meglio poi c'è un esubero di dolci e glicemia come quando ci sono i saldi convenienti...nessuno sa resistere alla tentazione di far alzare l'ago della bilancia o gratificare la propria voglia di zuccheri!
Queste maddalene mi sono venute particolarmente soffici perchè invece che usare quel poco di farina tradizionale che serve nell'impasto ho usato quella senza glutine, principalmente di riso per cui sono friabili, soffici e goduriosamente buone!
Alle mie blog-celiache e a tutti coloro che le vogliono puciare nel thè, qui la ricetta!!!
Hugs,kisses&cookies

11 commenti:

luca ha detto...

senti...ne sono avanzati un paio? anche uno solo va bene.
perchè io se mi metto a farli mi incasino e mica poco, quindi vengo ad elemosinare alla tua porta.

faresti di me un bambino felice...

yuki ha detto...

ciao bella!
è sempre bello trovare le tue impronte sulla neve.
Io sono sempre di corsa..ma lascio qui un buon ciocolattino!

mmmhh...ma come si scrive?
ciocco.latino (credo giusto, ma che senso ha..cioccolato latino...)
cioco.lattino (latte e cacao, eh?)
ciocco.lattino (latte e cioccolato..senza latte che cioccolato fai?)

però si dice ciocco.lato, non ciocco.latte.
mhhh..e ciocco.angolo?
no ci sono: ciocco.tondo ^__^

ok ok la smetto...

anna ha detto...

Ciao Gaietta avevo gia visto la ricetta su celiachiablog...sembrano molto buone...le proverò presto per la mia colazione...baci

yuki ha detto...

gaietta...aiutami: cerco disperatamente una ricetta che pensavo di aver letto sul tuo blog, invece non la trovo.
Focaccine, gluten free se non sbaglio, foto sfiziosissima, un commento di Elena-Comida che dice "le farò che Marco mi dice che non le faccio più dopo l'Olanda"..insomma, una cosa così.
L'ho letta IERI, volevo farla ADESSO.
mi rimetto a cercare..se a te viene un'illuminazione, da qualche parte deve essere!

yuki ha detto...

chi cerca trova ^__^
dopo svariate ricerche ho digitato su google le uniche parole di cui ero sicura: focacce, Olanda, Marco.

trovato ^_^
http://delizia.blogspot.com/2007/02/morbide-focaccine.html

Gaia ha detto...

yuki...sei un mito...la tua elucubrazione cioccolatosa, ma ciocco-la-tosa, o solo cioccola-tosa...mi ha fatta piegare in due!
ora mi toccherà x forza andare a vedere ste benedette focaccine, mica posso stare con la curiosità inappagata!

se poi mi dici che anche tu sei dels egno del cancro, ti faccio già su una statua!!!!

@Luca, ok vedo che il discorso dei complimenti ha avuto buon esito, no nn ne sono avanzate, ma si possono cmq rifare!

@Anna: si prima le ricette senza glutine le metto là poi le riporto qua...cara non ho ricevuto la tua mail su hotmail, prova a scrivermi qui du gmail, bien?!

Tulip ha detto...

Buhhhh!!
Mi devo ancora comprare lo stampo delle madeleines..
ma è gia nella lista del prossimo acquisto!
Con questa ricetta faccio felici pure le mie amiche celiache!!
Grazie Gaia!

Gaia ha detto...

ciao tulip,
bene sono contenta, le tue amiche celiache saranno soddisfatte!
lo stampo da maddalene l'ho comperato al supermercato di silicone, per queste preparzioni mi ci trovo molto bene, solitamente sono ancora legata ai miei stampi tradizionali, quelli di silicone sono comodi, ma alcune torte lì dentro nn mi vengono!!!

yuki ha detto...

cancro, già confermato!

ape ha detto...

Proust!!

Gaia ha detto...

si ape precisamente quelle delle zie di proust!