lunedì, maggio 01, 2006

Novità al Kokoro!

Io continuo a proporre i miei cari kokori, perché ogni volta che vado a trovarli hanno qualche idea in più…ora nel menù hanno aggiunto anche i consigli dello chef, tra i quali mi ha particolarmente impressionata il dolce, già suggerito per S. Valentino e ora tornato sulla carta: un Budino di sesamo nero.
A vederlo sinceramente non ha l’aria così invitante, perché si presenta molto molto scuro, color asfalto! Servito al bicchiere ha tre strati: caramello alla base, budino di sesamo, un velo di panna semimontata.
Il caramello non è eccessivamente e questo serve a ben bilanciare il budino che di per se è decisamente corposo, il sesamo lascia un vago aroma di affumicato e noccioline, la consistenza è morbida ma vagamente granulosa e la panna in superficie rinfresca la bocca. Ha un gusto decisamente difficile da descrivere perché ero abituata a mangiare quel tipo di semino solo intorno al riso per gli hura-maki e trovarlo in un dolce mi ha incuriosita!
Da provare, si si…da provare!
Hugs,kisses&cookies

3 commenti:

Itadakimasu ha detto...

Finalmente ti ritrovo allegra!Ormai di 'sto kokoro mi hai fatto venire la voglia...volevo dirti che nel menù molecolare del ristorante Mistral di Bellagio c'è un piatto fatto con amidi particolari pensato per i celiaci.Dimmi se ti ispira!
http://www.ristorante-mistral.com/menu_rist/menu_mistral_ottobre_2005.pdf
ciao!

Gourmet ha detto...

Ciao Chiaretta!!
Mi intriga molto l'idea del sesamo nero come base per il budino...:-)
Mi sa che qui a Torino non c'è nessuno che lo fa!!
baci

Gaia ha detto...

grazie per la segnalazione, ho guardato il menù...cavolo davvero strano!

Sandra: si è intrigante come dolce, soprattutto ha un sapore decisamente fuori dalla consuetudine!