venerdì, ottobre 28, 2005

Inno alle Patacche

Io&Sky abbiamo deciso di fondare una nuova esclusivissima associazione, il “ Club delle Patacche”.
L’iscrizione è gratuita, ma sono necessari pochi requisiti di base:
-essere fisicamente o mentalmente “da rottamare”;
-essere quel tanto svampiti abbastanza da riuscire ad autoincastrarsi nelle maniglie delle porte con la manica della maglietta;
-piantare delle belle scivolate sul pavimento di marmo e finire con una testata contro la parete inseguendo la palla di peluche.
Dopo un’attenta e accurata valutazione prenderemo in considerazione le eventuali lettere di presentazione che ci perverranno per delineare la figura del candidato ideale da accogliere nella nostra piccola ma ambiziosa associazione.
L’idea è nata nel corso delle ultime settimane, in seguito ad alcune visita alle quali entrambi ci siamo sottoposti; il quadro definitivo è stato abbastanza sconcertante: da uno screaning completo dello scheletro di Sky è emerso che al posto delle zampe posteriori ha due belle alette, nel senso che le sue anche sono talmente sporgenti che invece di camminare potrebbe tranquillamente spiccare il volo e librarsi nell’aere come un tacchino obeso, visto che a soli 7 mesi pesa già 30kg! Il risultato è stata la diagnosi della Displasia, non solo alle anche posteriori, ma anche ai gomiti delle zampette anteriori, perciò sarà da operare a breve, altrimenti potrebbe poi avere gravi disturbi da vecchietto.
Ma dato che noi non ci limitiamo e abbiamo delle aspirazioni molto più alte, ha pensato bene di farsi diagnosticare anche un possibile disturbo al sistema neurologico…il che è molto più grave e ha aumentato la mia ansia di “mamma”.
Ovviamente non mi sembrava opportuno lasciarlo solo in questa sua estasi da malato e così ho deciso di intraprendere la strada delle analisi anche io, divertendomi a farmi punzecchiare le braccia per gli accertamenti allergologici, già che a ferragosto mi sono tramutata in una sorta di pesce palla dopo essere stata qualche giorno in agriturismo.
“Graminacee addio”, questo deve diventare il mio motto da qui a non si sa bene quando…ma poi perché limitarsi? Ho sempre avuto tante intolleranze alimentari, ma forse la causa era una sola…la CELIACHIA…c’è una forte probabilità che mi venga diagnosticata questa “malattia”. Ultime verifiche in settimana e poi si vedrà sul da farsi.
La campagna di adesione al club è ufficialmente aperta, chi volesse dare la propria candidatura può tranquillamente lasciare il nominativo e una lettera di raccomandazione.
Hugs,kisses&cookies

1 commento:

MaestraZen ha detto...

Poverini!! Spero che non sia questo l'esito definitivo dei tuoi esami perchè penso che per una amante della cucina sia dura eliminare la farina...o peggio cucinarla e non mangiarla...comunque se è questo il problema starai molto meglio dopo!! Ottimo quel sito!
In bocca al lupo a Sky per l'intervento!
Sara