mercoledì, agosto 24, 2005

Stamattina ho biscottato!


Stavo giusto guardando il sito della Cucina Italiana un paio di giorni fa, perché cercavo ispirazione per un nuovo corso da frequentare in autunno e dato che sono tutti molto richiesti è bene partire con largo anticipo e iscriversi per tempo, sono ancora indecisa tra Cucina Classica II, o Cioccolato I. Il primo mi ispira perché sarebbe il livello approfondito di quello a cui avevo partecipato tre anni fa, il secondo per gola, passione e per imparare a gestire il cioccolato in fasi delicate come la misurazione della temperature, e il temperaggio, operazione che mi affascina ma che mi spaventa un po’!
In serata ritirando la posta mi è arrivata la newsletter della Scuola che informa gli allievi di una bella iniziativa in occasione dei 18 anni di esistenza della stessa: una settimana di corsi e dimostrazioni gratuite ai quali poter partecipare previa iscrizione; beh neanche a dirlo la mattina dopo telefono in mano, mi sono prenotata per “ pasticceria”, “cucina creativa” e “l’arte dei risotti”, e anche per un convegno che potrebbe tornarmi utile in vista della mia tesina poiché riguarda “La cultura in cucina: una storia italiana”; e poi presa dalla foga del momento ho deciso che quest’anno non mi lascio scappare la giornata di pasticceria con Iginio Massari, per cui il 24 ottobre sarò sull’attenti davanti al mio bravo fornello, in attesa di istruzioni! Che bello!
Sto mettendo a punto qualche ricetta particolare per la pasta frolla, questa volta una l’ho fatta aggiungendo anche nocciole tritate, che sprigionano un profumo incredibile in cottura, sembra di stare in un vasetto di Nutella! L’altro tipo era abbastanza classico ma la nota interessante è stata la scorza del limone che ho usato: la mamma in una delle sue spese al mercato di Coccolato, ha scovato dei limoni che arrivano direttamente dal sole di Sorrento e in effetti hanno tutto un altro profumo, non c’è che dire, sono meravigliosi. E’ bastato grattugiare la scorza di mezzo limone che tutta la cucina era già invasa da quel suo aroma spiccatamente estivo e non sono per nulla aspri, anzi sono quasi dolci!
Con la prima frolla ho fatto dei semplici biscotti, alcuni li ho lasciati “nature” altri li ho ricoperti di cioccolato gianduja, o uniti con cioccolato fondente, la seconda frolla invece l’ho usata per delle crostatine farcite con la marmellata preparata dalla mamma di “pomodori verdi”,. Sky poverino era moooolto interessato e attento a quello che stava succedendo, ma quando ha capito che a lui non sarebbe arrivato nulla si è sdraiato sotto il tavolo e ha iniziato la sua solita sinfonia, concerto per contrabbasso e violoncello!

Pasta Frolla “Nocciolina”

200g farina “00”
100g nocciole tostate
100g zucchero semolato
100g burro freddo di frigo
1 uovo intero

- (io uso sempre il kitchen aid per la frolla, viene sempre perfetta), Nel mixer tritate le nocciole tostate con metà della farina, in modo che assorba l’eventuale olio che potrebbero rilasciare.
- Setacciare la farina nella bastardella del food processor insieme alla farina di nocciole ottenuta.
- Tagliare il burro a tocchetti, aggiungerlo freddo alla farina, azionare il f.proc. a velocità sostenuta fino ad ottenere dei bricioloni.
- Aggiungere lo zucchero, sempre mescolando.
- Aggiungere l’uovo intero e velocemente amalgamare bene tutto il composto. Nel caso dare l’ultimo “giro” a mano senza scaldare la frolla.
- Formare un panetto e coprirlo con la pellicola.
- Lasciar riposare in frigo almeno 2 ore. E’ tanto comodo preparare la frolla la sera per il giorno seguente, se coperta bene si conserva anche un paio di giorni.
Hugs,kisses&cookies

2 commenti:

Lucia ha detto...

ciauu,
bello bello il tuo blog!Poi una 22enne che sa chi sono i Guns&Roses...spettacolare!!! :o)))
Piacerebbe tanto anche a me fare i corsi della Cicina Italiana, ma purtroppo Milano non è molto abbordabile, quest'anno mi accontenterò di fare quelli organizzati dalla coop qui a Bologna.
Ciauuu

rowena ha detto...

Lemons from Sorrento?! Wow! How lucky to find them and I am sure that the aroma was wonderful.

Also, if I understood your post, you will have an instruction class with Iginio Massari???!!!! Wowowoow! What luck!