sabato, luglio 21, 2007

Pomodori ripieni

ma che caldo fa?!? no no non è una domanda retorica è proprio un dato di fatto! fa un caldo davvero torrido, qui a Milano abbiamo toccato quota 38° che grazie all'umidità ha alzato la percezione della temperatura almeno di 4 gradi...non vi dico quando si tratta di mettersi in macchina dopo che questa è rimasta al sole anche solo mezz'ora!
Per ovviare a questo clima a tavola continua la mia ricerca di freschezza e assoluta lontananza dai fornelli che vengono accesi giusto lo stretto necessario in questo caso il tempo di cuocere il cous cous quindi 10minuti totali comprensivi anche della bollitura dell'acqua!


Ingredienti ( x 2 dosi di cous cous e 3 pomodori)

3 pomodori "cuori di bue" di media dimensione
70g cous cous
200g feta
basilico
olio evo

-Tagliate la calotta superiore dei pomodori, privateli della polpa interna e i semi e metteteli rivolti all'ingiù in un colino così da far colare tutto il loro liquido;
-Preparate il cous cous secondo la ricetta sulla confezione, e fatelo intiepidire.
-In una ciotola sbriciolate la feta, conditela con un cucchiaio di olio e basilico a piacere, quando il cous cous è tiepido aggiungetelo e mescolate in modo da amalgamare bene i sapori, regolate di sale eventualmente, ma non credo serva!
-Prendete i pomodori e versate due belle cucchiaiate di cous cous in ognuno, decorate con basilico fresco e un velo di olio a crudo.
Ho scelto questa varietà di pomodori perchè li trovo ottimi e belli sodi, non si disfano e hanno anche poco liquido.

-Il mio pomodoro era senza cous cous e con il tofu al posto della feta.
Hugs,kisses&cookies

8 commenti:

k ha detto...

ottima e fresca! Per me uno con solo feta e basilico please :))
un bacione gaia e buona domenica!

Dolcetto ha detto...

Sì davvero gaietta, tutta questa umidità ci sta facendo morire! Sono venuta ieri a milano e ho fatto praticamente il bagno... di sudore! Almeno da me c'è qualche grado in meno e ogni tanto tira un filo d'aria.
Bella l'idea dei pomodori ripieni di cous cous, di solito li faccio con il riso ma la prossima volta colgo al volo il tuo bel suggerimento...
Bellissimi i ricordi del post di venerdì... invidio la tua memoria: io non mi ricordo così bene della mia infanzia... ho solo dei flash buttati qua e la... purtroppo una delle mie pecche è proprio la mancanza di memoria, ed è una cosa che mi pesa parecchio perchè spesso mi dimentico anche i ricordi più belli...
Un bacione, buon pomeriggio

Gourmet ha detto...

Iaiettiiiiiii!!! :) e io che ti pensavo su una bella spiaggia con scai a leggere un libro e bibitone!!??
Ricette rinfrescanti anche da te, vedo!! Per me come k feta e basilico!
smacks

Gaia ha detto...

sandra mia....
magari la spiaggia, no devo aspettare ancora una settimana in compenso quel fortunello di scai è a pascolare insieme alle mucce valdostane! sta diventando la macchietta del paese perchè credo si stia rotolando giù da tutti i prati...

Stefania, ti capisco, io ormai evito di uscire se non per bisogni improrogabili...tutto il superfluo non ha modo di essere svolto!
sopravvivo in piscina! non la mia magari l'avessi...no quella della palestra!

K stavo pensando al posto della feta di farlo simile ma con del tonno scottato...sempre pesce!

lefrancbuveur ha detto...

bella l'idea del cous-cous nei pomodori

elisa ha detto...

come sembrano buoni e fresci questi pomodori al cous cous..mi piacerebbe provarli..Qui da me il caldo è impressionante..buon piatto anti forno..complimenti..

Gourmet ha detto...

Scai pastorello!!??????? :) il tuo cane è un mito!
la prossima volta che ci vediamo vorrei conoscerlo!
baciotti

Anonimo ha detto...

bella ricetta gaietta, proprio l'ideale con questo caldo inumano. Bacioni. Gata/vivi