martedì, febbraio 06, 2007

Sformato di Zucchine&Fontina



Il mercato del sabato mattina in campagna è un attentato al livello di colesterolo dei miei...c'è un simpatico signorotto che ha il suo banchetto di formaggi, rigorosamente provenienti dal suo piccolo laboratorio, anche se laboratotio è già un termine troppo moderno per lui, perchè lavora ancora proprio tutto a mano, alleva le sue mucche come fossero di famiglia, e produce una quantità di formaggi pari a quella che i latte munto gli permette, per cui niente sovra quantità, quando ha terminato le forme sul suo banco...basta ok quello che aveva lo ha venduto!


Una di quelle persone un po' orse di primo acchito, ma estremamnete buona e disponibile, se prende un po' di confidenza anche un gran chiacchierone!


Una delle scene più belle è quando gli arrivano delle clienti che gli chiedono un pezzo di formaggio "un po' magro" e lui sdegnatissimo cerca di convincerle che è meglio l'altro più pastoso...ma dai non quello magro, dai madama (si perchè siamo in piemonte, ricordiamo!) prenda l'altro...né!!


E alla fine con la tattica dell'assaggio, riesce a imporsi sui loro esami del sangue e fa lievitare o meglio stagionare i loro livelli di trigliceridi!


Una delle sue perle si chiama "Duro d'alpeggio" una sorta di formaggio stagionato come fosse il Grana Padano, ma dal colore più giallastro e dalla pasta più morbida, tanto che non si riesce a rompere a pezzi, ma semplicemente a scaglie...il sapore richiama subito un bicchiere di latte intero, quello appena munto, si sente la cremosità del latte perchè il gusto è deciso ma comunuqe non eccessivamente piccante, anzi è molto amabile. Ogni tanto anche io sgarro dalla mia dieta forzata senza latticini, e una scaglia me la mangio, perchè come tutti i formaggi così stagionati resta molto più digeribile perchè pare che la quantità di lattosio che come il glutine provoca l'intolleranza, (hanno anche parte della stessa sintomatologia per chè entrambi provocano l'appiattimento della mucosa che riveste le pareti dellos tomaco, nonpermettendo l'assimilazione dei nutritivi), sia molto bassa.


Tutto questo per dirvi che quando i miei si intrattengono al suo banco, di norma la domenica tornano a casa seguiti da tutti i gatti possibili che possono incontrare strada facendo e con Sky in perenne stato di adorazione da overdose di inalazione da formaggio, nell'eterna speranza che una briciola o una scaglia cada a terra pronto a fiondarcisi sopra...così poi onde evitare che gli acquisti possano subire mutazioni genetiche dovute ad una pausa prolungata nella scatola dei formaggi...mi sono inventata questo sformato così da salvare la vita a quelòla fetta di fontina che aveva già deciso di mettersi un cencio in spalla e partire verso nuovi pascoli!
Lo hanno apprezzato parecchio, il gusto è comunuqe deciso per cui oltre ad essere un antipasto lo consiglio anche come piatto unico, sommerso da una buona dose di insalatina mista che aiuta a far scorrere la fontina nelle vene senza depositarsi poi come ciccetta diretta diretta sul girovita!
Hugs,kisses&cookies
vi farò anche vedere le foto del Duro d'alpeggio...è troppo buono!



5 commenti:

il maiale ubriaco ha detto...

buongiorno..carino qui!
guardavo la ricetta dello sformato. sembra buono. Ho sempre creduto che la zucchina si accosti egregiamente con molti tipi di formaggio. hai mai provato il brigante?

Saluti

Re

Alice ha detto...

mamma che faccina sto sformatino...sbav sbav...la fontina poi è da divinizzare!!!!

Anna ha detto...

Complimenti bella la nuova versione del tuo blog...ti seguo da molto perchè anche io sono celiaca e ti rigrazio per le ricette gluten free.
Anna

Anna ha detto...

Si Gaia ho visto Celiachiablog l'ho conosciuto tramite il tuo blog...Grazie
Ps:se ho bisogno di qualche consiglio posso disturbarti?

Gaia ha detto...

Scusate il ritardo ma causa esame non avevo tempo di rispondere...eccomi!
@Maiale Ubriaco...grazie! ti dirò io la fontina la adoro come tutto il resto del formaggio,anche se purtroppo posso solo guardarlo e sentirne il profumo! Si è sposata bene con le zucchine, così come secondo me altrettanto bene ci sarebbe stato un bel formaggio "ubriaco" al prosecco oppure oltre al brigante anche un pezzo di bitto giovane!

@Alice: si beh come ben sai qui in casa ste cose durano giusto il tempo della foto...hop...più!

@Anna, grazie mille per la tua frewuenza, oggi sono venuta a dare un occhio veloce al tuo blog, che spulcerò con estrema calma anche per trarne ispirazione...ovviamente sono qui a iperdisposizione per cui chiedimi quello che vuoi,quello che non ti è chiaro oppure anche solo per curiosità...la mail è nel profilo!