venerdì, maggio 15, 2009

Pane integrale al farro

Ancora esperimenti con il lievito madre!!!!
Sono davvero molto soddisfatta della mia creatura, mi regala degli ottimi risultati e la lievitazione è un trionfo di morbidezza!
Il mio lm ha solo due settimane effettive di vita, il primo esperimento non mi aveva impressionata più di quel tanto nonostante avessi usato toni enfatici,ero comunque molto contenta di essere riuscita nell'impresa; ciononostante proseguendo con i rinfreschi, ho ottenuto del nuovo lm molto meno acido,si sente subito appena re-impastato e questo mi ha permesso di ottenere un pane integrale di farro morbidissimo e decisamente ben lievitato.
Questa volta ho capito come dosare la quantità di lm in proporzione alla farina!


Ingredienti per due pagnotte:

150g lm
150g manitoba ( se la trovate integrale ancora meglio!)
150g farina integrale 00
150g farina integrale di farro
10g sale fino
20g olio evo
5g zucchero di canna
300ml acqua tiepida ( da regolare un pò per volta)

-Fate sciogliere il lm con lo zucchero e 200ml di acqua nella planetaria;
-Aggiungete le farine setacciate e l'olio, in ultimo il sale e l'acqua che resta, aggiungendone ancora se necessario;
-Lavorate l'impasto a velocità 3 per 6-8 minuti con il gancio apposito, oppure a mano per almeno 10 minuti sulla spianatoia;
-Trascorso questo tempo, prelevate l'impasto che risulterà morbido ed elastico e mettetelo in una terrina dai bordi alti coperto con un velo di farina e la pellicola; lasciatelo lievitare in luogo tiepido senza sbalzi di temp. per almeno 6 ore; io lo metto sempre nel microonde sigillato o nel forno spento;-Una volta fatta la prima lievitazione, prendete lìimpasto, trasferitelo sulla spianatoia delicatamente e modellatelo a piacimento a formare un filone, pagnotte o panini dello stesso peso;
-Lasciate lievitare nuovamente sulla placca da forno coperto con un panno pulito per altre 6-7 ore ( di solito lo lascio la notte);
-Accendete il forno a 190° e una volta in temperatura infornate il pane, fate cuocere per 15 minuti, poi abbassate la temp a 180° e proseguite la cottura altri 10-12 minuti; verificate che sia ben cotto sollevandolo e picchiettando sulla base che deve suonare soda!
lasciatelo raffreddare quel tanto che basta da tagliarne una fetta!!!!!!!
Hugs,kisses&cookies

5 commenti:

Federica ha detto...

Sei molto brava!!! di sicuro con il lm si ottiene un risultato migliore, io l'ho pubblicato oggi quello che ho fatto però facendo la biga.
Complimenti!

marsettina ha detto...

amo tutto il pane e il tuo è bellissimo

Mirtilla ha detto...

ma che bella pagnottona!!!

Gaia ha detto...

grazie federica!
devo ancora provare a fare il pane sia con la biga sia con il poolish, due preimapsti che mi mancano!
adesso sono proprio lanciata con il lm perchè voglio capire per bene il livello di acidità che di volta in volta voglio diminuire e i tempi di lievitazione;
questo è venuto bene solo che secondo me la seconda lievitazione è stata troppo lunga!

@marsettina anche io amo il pane in modo spasmodico, nn sai quanto sono frenata ogni volta che lo faccio perchè ne posso mangiare pochissimo

VanigliAli ha detto...

Gaiettuzza mia,ormai sei proprio lanciata coraggiosa spavalda e non ti ferma più nessuno!! ;DDD
Congratulazioni per la nuova collaborazione!!!!! ^.^