domenica, novembre 04, 2007

Yawn...growl...brr...sigh..snorf

Yawn...che ores ono?! Hm, le 15.39...cià che mi metto a studiare un po'! Mamma che abbiocchissimo che mi è sceso poco dopo pranzo, sapete quando dite magari mi stendo 5 minuti sul divano e mi guardo un po' di tv ( per la cronaca il millesimo episodio di CSI, è la mia droga) e pem...partite secchi come foste delle pere mature cadute spappolate a terra...ecco l'effetto che ho avuto è stato lo stesso. Ho avuto il bell'ardire di sdraiarmi sul divano con la mia copertina tanto calduccia e sono crollata, peccato che ora io sia più rinco di quanto già non sia di natura!

Ho lasciato il blog qualche giorno fa con una riflessione che mi aveva presa un po' come l'abbiocco di oggi, e nel frattempo a parte marcire sul libro di letteratura non ho combinato granchè.
Ai milanesi consiglio caldamente di andare a vedere la mostra che è ancora allestita allo Spazio Forma con le fotografie scattate in 30anni di carriera da Mimmo Jodice, a me sono piaciute davvero molto e sono stata contenta di essere andata a vederle perchè è ritratta l'Italia, quella che lui ha percorso in trent'anni di vita e che ha raccolto negli scatti che poi ha esposto, ci sono dei luoghi familiari e altri che invece non conoscevo e ci sono delle foto che mi hanno regalato emozioni, altre che devo ammettere mi hanno inquietata però ne vale la pena!
Il sole sta già tramontando e non sono nemmeno le 4, questa stagione non mi è mai piaciyta più di tanto anche se apprezzo i colori caldi delle foglie degli alberi che diventano gialle e tendenti al rosso, il loro rumore quando sono belle secche e scricchiolano e svolazzano quando ci si cammina sopra, però mi viene sempre un o' di tristezza a vedere la luce sempre più fioca e mai così brillante come in primavera, sono spessoa ssalita da una sensazione di torpore che di solito si traduce in pigrizia allo stato puro tanto che anche solo per andare a pilates al mattino mi devo autoconvincere però poi mi rendo anche conto di quanto sia cmq piacevole fare due passi con l'arietta fresca come in questi ultimi giorni ancora abbastanza soleggiati e tiepidi.
Tra le mille riflessioni dell'ultima settimana ci sono anche quelle che riguardano un po' la "vita sociale" intesa come arricchimento grazie alle nuove conoscenze che ho avuto modo di fare.
Sono decisamente soddisfatta perchè ci sono state occasioni per conoscere e approfondire ancora un po' la conoscenza con alcune persone con cui avevo iniziato un rapporto di amicizia virtuale e che ho scoperto anche di persona essere esattamente così come me le immaginavo, semplici, normali e decisamente piacevoli! Da una semplice chiacchiarata con uno scambio di mail si passa magari ad una pausa pranzo insieme in cui il tempo vola e si parla di mille cose del più e del meno senza un minimo di imbarazzo, bello bello!
Oppure un sabato pomeriggio passato insieme, rigorosamente dopo la siesta (sia mai!), a passeggiare per il centro parlando, scambiandoci opinioni e anche prendendoci un po' in giro che fa sempre bene per poi finire alla mitica Antica Birreria di Porta Nuova per un aperitivo e finire la serata con il sorriso stampato in viso!
Oppure trascorrere un venerdì sera con gli amici di sempre tutti intorno allo stesso tavolo a mangiare e ridere e chiacchierare e raccontarsi progetti e parte delle proprie vite così come è sempre successo...
Questi sono i momenti che mi fanno apprezzare davvero tanto la parte più ciarliera del mio carattere e che mi fanno capire quanto sia davvero fortunata perchè basta davvero poco per riuscire a trovare quel minimo di sprone ad andare avanti e magari a non dimenticare di sorridere.
Piccole riflessioni di una domenica pomeriggio.
Hugs,kisses&cookies


9 commenti:

iole ha detto...

bellissimo passare il sabato pomeriggio insieme...ma guai a te se mi tocchi la siesta (che poi, vedi anche te oggi pomeriggio...)!

Gaia ha detto...

si si appunto sono crollata anche io come un bradipo in letargo!

saretta ha detto...

Idem cara!
A volte basta cambiare di poco il punto di vista x vedere le cose sotto un'aòtra luce...oppure "buttarsi" e scoprire che ci sono in giro ancora personcine "giuste"
Un bacino e buona giornata!
Saretta

nightfairy ha detto...

Beh..la domenica é fatta apposta per il riposo no? :) Beata te che te la sei gofuta, la mia é stata infernale!lasuma sta..
Mi fa piacere per le tue amicizie, é una cosa bella..Io faccio molta difficoltà a coltivarne, devo ancora capire il perchè! :)

Gaia ha detto...

hai ragionissima sara! ah poi mi devi raccontare di firenze, mi manca un sacco!!!!

@nighty: guarda anche io ho sempre faticato un sacco a fare amicizia e soprattutto a mantenere quelle vere perchè cercavo anche di non perdermi trra le mille conoscenze che poi restano un buco nell'acqua però poi ho scoperto che basta davvero poco, l'importante è essere il più naturali possibile perchè io sono dell'idea che nn si possa essere x forza mici di tutti inevitabilmente ci si sceglie e se poi le cose vanno bene allora tanto di guadagnato altrimenti nn era il momento pe cui nn vale la pena crucciarsi tanto

Flavia ha detto...

Gaia, l'ho fatta finalmente!!! Avevo provato a fare la torta al cioccolato da te postata il 22 ottobre circa una settimana fa ma quel giorno ero distrattissima e avevo sbagliato quasi tutto (non ti dico niente che è meglio); oggi l'ho rifatta ed è venuta... una cosa... indescrivibile... UNA BOMBA DI DELIZIA (e non solo XD)!!!

adina ha detto...

ciao gaietta!! vi siete più trovate con anna per le meringhe poi? :-) e il nostro corso al cucchiaio di legno? nessuna news, vero? bacius

saretta ha detto...

cavolo!!vediamo se rimane questo messaggio(quello di prima non è rimasto..)
Certo che ti racconto di Firenze cara!Anzi, devo anche portarti in una panetteria-caffetteria che ho scoperto ieri..semplicemente deliziosa!
Baciotti
saretta

Gaia ha detto...

@sara: con grande piacere!

@Flavia: sono proprio contenta!!! quella torta è sempre un grande successo!