giovedì, novembre 08, 2007

Strano ma...

...la Ietti è in sciopero culinario, o meglio: la Ietti in queste ultime settimana è stata affetta da un brutto brutto brutto virus che si chiama non-voglia-di-cucinare.

I sintomi sono pochi ma ben delineati:

1. scarsa attenzione alle riviste di cucina
2. poco slancio verso ingredienti nuovi
3. zero voglia di spignattare

Lo so la cura deve essere d'urto e decisamente stimolante perchè altrimenti la conseguenza peggiore sarebbe quella di finire al banco freezer del super tra le buste di 4salti in padella e i bastoncini impanati 8 volte che poi non si sa bene che cacchio abbiano dentro anche se l'etichetta urla pesce volante del baltico=volgare merluzzo.
Sarà la stagione? Saranno i 21 giorni seguiti dai 7 giorni di rito mensili con i primi due di sindrome pre?! Sarà che capita talvolta di non avere la minima voglia di dover far trovare sempre il piatto in tavola con la sperzanza almeno una volta di trovarlo io pieno senza aver nemmeno preso in considerazione l'idea dell'esistenza di una casseruola?! Sarà che non ho soddisfazione nemmeno a sfornare una torta che a me piace tanto fare perchè la domenica sera ne arrivano a casa almeno due metà diverse non da me prodotte che durano poi per il resto della settimana?!
Sarà che gira così.
Si sono meteropatica, si sono a volte anche io petulante e si sono moooolto lunatica...si so anche che scasso le balle come pochi altri, però sono un po' come 4occhi dei puffi non si può stare senza di lui perchè altrimenti chi è che viene a stuzzicare e smaronare un po'? Sai che noia se tutto fosse sempre uguale e tutti sempre solo gentili, dai su un po' di pepe altrimenti qui impera la monotonia.
Beh ora che ci penso una cena come si deve la scorsa settimana l'ho imbandita: spezzatino al cabernet e purée di patate gratinato, aperitivo con le olivelle e caciatorino stagionato qb e un crumble di mele e cannella come dolce, che mi è stato fatto notare fosse bruttino ma buono...eh meno male gioia bella!Il crumble obiettivamnete non è bello da vedere sono sbriciolamenti di frolla su un letto di mele a dadini ma il sapore porca zozza valeva la pena, soprattutto se nella frolla ci metti anche qualche amaretto tritato e le mele le fai macerare qualche minuto nell'amaretto di saronno.
Cià Cià che ho sul fuoco la pentola con il bollito che poi mi si asciuga!
Hugs,kisses&cookies

12 commenti:

lananna ha detto...

Gaietta, compagna di VIRUS! Manifesto gli stessi sintomi, ci dobbiamo preoccupare? Ma no dai, é come dici tu.. noi piccole 4occhi si fa cosí ogni tanto.. e se non ci fossimo bisognerebbe inventarci!!!

anna ha detto...

Ciao piccola dopo sabato ti tornerà la voglia di spignettare....baci :D

Tulip ha detto...

va beh .. ma è giusto così..ogni tanto capita!!!
comunque la cenetta descritta non era niente male!!

iole ha detto...

proprio verochechi ha il panenon ha i denti...
in questi giorni ho una voglia matta di provare ricette nuove, carinoserie varie, spignattamenti...e l'altra volta ho vinto una due giorni in ospedale (per il problema che ti dicevo...).
Tra un po'recupereremo entrambe!!

Gaia ha detto...

ragazzuole,
è un po' un influenza passeggera che non potrà creare danni permanenti solo che boh ogni tanto manca la motivazione, la voglia c'è ma manca proprio lo stimolo.

nightfairy ha detto...

Ogni tanto capita! :) vorrei che capitasse anche a me, così evito di mangiarmi tutto..argh!

Buona domenica :)

saretta ha detto...

Ma Gaietta bella!Si tratta del "periodo di meditazione"..non ce l'anno forse tutti gli artisti?Anche chi usa spignattare e destreggiarsi in cucina è una sorta di artista e DEVE avere i momenti di caos creativo..solo da quelli scaturiranno nuovi slanci e nuove idee!!!Forsa e coraggio che l'inverno attapira tutti..
Bciotto
Saretta

Mark ha detto...

huah belle vignette

Bello il tuo blog, mi piacerebbe fare uno scambio link,questo è il mio:

http://mark-be.blogspot.com/
IL BLOG DELLA SIMPATIA
fammi sapere

Dolcetto ha detto...

Dopo la buona cenetta che hai fatto puoi anche concederti una pausa in cucina! E poi cucinare deve essere un piacere e se non ti va aspetta che la voglia torni, perchè stai pur tranquilla che tornerà!!

elisa ha detto...

anche a me capitano questi periodi..magari capitasse ora così meno cucino meno mangio!!
baci

Pip ha detto...

Sei in un periodo sabbatico, nooo? Capita anche a me, e la voglia di spignattare è sostituita dalla voglia di rimanere svaccata sul divano con il cane spalmato addosso che ti fa da copertina... Vero?!? ;D

Gaia ha detto...

@Pip: si esattamente così con il cane spalmato addosso ma nn sul divano bensì al parco visto che ancora c'è il sole a rotolarci per terra come due scemi

@Saretta:è colpa del tempo, sono dannatamente meteropatica! porca zozza!

@Dolcetto ho visto che te invece continui la tua produzione in massa di dolcetti...come va la convalescenza?!?

@Elisa, il trucco è cucinare per gli altri delle cose che a te nn piacciono...di solito funziona bene!