venerdì, giugno 23, 2006

Tofu&Mochi con caponatina estiva

Mi spiace che il tofu non abbia successo come sostituto proteico, personalmente dovendo rinunciare ai latticini causa intolleranza al lattosio e non essendo una grande fan della carne in generale, trovo questo alimento estremamente versatile forse proprio per il fatto che il suo sapore è talmente delicato che bene si presta a integrarsi con quello del contorno di turno!
In una delle mie solite visite al negozio di alimenti bio dietro casa ho trovato i Mochi di riso integrale della "Finestra sul cielo", e dato che mi erano piaciuti tantissimo quelli bianchi fatti con il riso glutinoso ho deciso di provare questi dal sapore più rustico e decisamente moooolto più macrobiotici! La mia non sta diventando una mania, semplicemente ogni tanto mi piace sperimentare anche alimenti lontani dalla nostra cultura e appoggiandomi anche alla macrobiotica o più in generale all'alimentazione giapponese anche di antica tradizione riesco a trovare delle combinazioni che per le mie intolleranze sono davvero una manna!

Ingredienti:

2 mmochi tagliati a cubetti
1 pacchetto di firm tofu, sgocciolato, asciugato e tagliato a cubetti
1 cucchiaino di semi di sesamo misto: tradizionale e nero
1 cucchiaino di olio di sesamo

Per la caponata estiva:

1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 zucchina
1 scalogno
1 cipolla rossa piccola
200g piselli freschi
1 finocchio
5-6 capperi dissalati

-Tagliate tutte le verdure a tocchetti delle stesse dimensioni;
-Fate imbiondire in un filo di olio evo lo scalogno e la cipolla, aggiungete le verdure a seconda dei loro tempi di cottura partendo da quelle che hanno bisogno di più tempo e aggiungendo mano a mano le altre;
-Quando le avrete aggiunte tutte, regolare di sale abbassare la fiamma e far stufare tutto a fuoco dolce coperto, così che l'umidità rilasciata dalle verdure permetta loro di non bruciare;
-Una volta cotte aggiungere a piacere i capperi ed eventualmente qualche fogliolina di mentuccia fresca per dare un tono ancora più estivo al tutto.

-In un piccolo wok far scaldare l'olio di sesamo, tostare i semini e aggiungere il tofu, farlo bene dorare e tenere da parte;
-Sempre nel wok mettere i cubetti di mochi e aspettare che gonfino da tutti i lati risultando leggermente gommosi;
-Impiattare il tutto e servire anche tiepido.
Hugs,kisses&cookies


6 commenti:

pimms ha detto...

mmm...collego il mochi al dolce, ma deve essere buono anche così! l'altroieri ho preparato zucchine carote saltate tipo le tue qua sotto, ma con un cipollotto e un giro di tahine a freddo. che buone!

Gaia ha detto...

ciao cara,
si in effetti il mochi può essere collegato più facilmente ad un dolce, ma questo integrale ha un sapore davvero molto particolare per cui io lo vedrei meglio con della tamari o salsa di soya...

Elisa ha detto...

mangiato il mochi sabato con gli azuchi...buonissimo!

Bacetti, Gaia

P.S. oltre che al lattosio saranno le proteine del latte che non digerisci...con il cytotest ho avuto la conferma...astinenza latte e derivati, carne bovina e agnello...uff (pero' ho recuperato un po' di olfatto, merito anche gli aghi sicuramente)

Gaia ha detto...

si può anche essere elisa! so solo che da quando non mangio più formaggi sto davvero bene, prima anche la digestione era fredda e acida! quando ci vediamo mi spieghi bene come funziona quel test!

cannella ha detto...

Sorpresa per te sul mio blog. Bacetti

mattop ha detto...

Ho provato questi mochi, li ho cotti in padella con delle verdure, sono diventati dei blocchetti appiccicosi e mollicci. Sembrava di mangiare una gomma da masticare dura...
quanto li cuoci tu?
Li devi tagliare prima di cuocere? Devo ammettere che il mio risultato non convince...