giovedì, giugno 26, 2008

Il pane integrale della domenica

Quando la domenica di metà giugno ci sono 15° che diamine vuoi fare per trovare un minimo di tepore?!
Accendere il forno.
E una volta che il forno è acceso, che si fa?
Beh...si panifica!
Tempo c'era, clima anche, farine varie e lievito fresco pure...allora perchè perdere tempo?!?

Questo è il risultato di una mattina con le mani in pasta!
Un po' di pagnottelle medio-piccole tute integrali che hanno sparso profumo anche fuori casa sul pianerottolo per la gioia dei miei vicini!
Temevo un po' per la lievitazione, visto l'umido e la giornata un po' troppo uggiosa, ma invece con tanto amore e tanta cura entrambe le lievitazioni sono state perfette!

Ingredienti:

200g farina integrale
100g farina di segale
100g farina di kamut
100g manitoba
150ml latte
150ml acqua tiepida
25g lievito fresco
1 cucchiaino di zucchero di canna
3 cucchiai di olio evo
10g sale finissimo integrale


-Setacciare le farine in una capiente ciotola e formare una fontana nel centro;
-Unire latte e acqua entrambi intiepiditi;
-Sbriciolare in una tazza il lievito fresco, aggiungere lo zucchero e sciogliere bene con mezzo bicchiere del latte da usare nella ricetta;
-Versare l'olio al centro della fontana, aggiungere anche il lievito sciolto e iniziare ad impastare il tutto, (a mano o nell'impastatrice), aggiungendo il liquido poco alla volta;
-Aggiungere anche il sale, o spargerlo prima sul bordo della fontana incorporandolo delicatamente così che non inibisca la lievitazione;
-Continuare ad impastare fino ad ottenere una bella pagnottona morbida e molto elastica, lavorare a mano per una decina di minuti;
-Ungere bene tutta la superficie, riporre l'impasto nella ciotola e coprire con una cuffia da cucina o con della pellicola e riporre a lievitare in luogo tiepido in modo che non prenda sbalzi di temperatura; (io trovo fantastica come cuccia per il pane, il microonde, chiudo lo sportello e lascio lievitare per due ore in santa pace!)
-Accendere il forno a 200°;
-Prepare carta forno su una placca, una volta che il pane è ben lievitato e raddoppiato di volume, sgonfiarlo e poi lavorarlo in modo da formare tante pagnottelle a piacere, di solito 50g di impasto per pagnotta;
-Disporre i pani sulla placca e infarinare leggermente la loro superficie, lasciar lievitare ancora per 30minuti e poi infornare per 20-30 minuti.
-Una volta cotto tuffatevici dentro anche per me!
Hugs,kisses&cookies

5 commenti:

Erika ha detto...

Invitantissimo. Il pane resta l'unico cruccio di noi celiaci, per buono che si riesca a fare con le farine gf, non è mai come quello glutinoso. Complimenti.

Dolcetto ha detto...

ma sono perfetti questi parini, un bell'esempio di panificazione integrale!!

iole ha detto...

hai ricevuto un premio! vieni a ritirarlo sul mio blog

Sorina ha detto...

You have one of the best blogs I’ve seen in a long time. Keep up the good job:)

Paolo Borroni ha detto...

Però, davvero niente niente niente male ! Complimenti !

Mai provato ad aggiungere dei semi di cumimo ?

Spettacolare !