giovedì, gennaio 22, 2009

Torta di mele mandorlata

Sempre la stessa torta di mele, ma quante versioni se ne possono fare???? con la ricetta base non si sbaglia mai e una volta trovate le giuste accortezze credo che le varianti siano davvero moltemplici!
Io amo provare a sostituire alcuni ingredienti o integrarne di nuovi per scoprire che risultato ci sia!
Questa volta per soddisfare i gusti di tutti e per non gettare un vasetto di yogurt greco che si apprestava a lasciarci ho provato a togliere l'uvetta e usare al suo posto le armelline ( o mandorle amare), di seguito la ricetta:


Ingredienti (stampo da26cm)

200g burro morbido
150g zucchero semolato
80g farina di mandorle pelate
20g armelline tritate a farina
130g farina 00
150g yogurt greco ( o latte qb)
1 bustina di liebito per dolci
1 bustina di vanillina
2 mele renette grosse
4 uova
sale qb

-Preriscaldare il forno a 190°;
-Imburrare e infarinare lo stampo;
-In una ciotola sbattere il burro morbido con 130g di zucchero;
-Separare i tuorli dagli albumi, aggiungere i primi-uno alla volta- al composto di burro e zucchero facendoli bene amalgamare prima di versare il seguente;
-Montare gli albumi con un pizzico di sale e lo zucchero rimasto a neve ben ferma come fosse una meringa;
-Tritare le mandorle e le armelline a farina in un macinacaffè o nel mixer avendo la cura di aggiungere un cucchiaio di farina prima di azionare la macchina così che assorba la parte oleosa del frutto;
-Setacciare la farina con la vanillina e il lievito e mescolare con la farina delle mandorle;
-Tagliare una mela a dadini piccoli e l'altra a fettine sottili
-Aggiungere le farine al composto di uova e mescolare bene, versare anche lo yogurt ( o in alternativa latte qb);
-Aggiungere anche gli albumi a neve e amalgmare delicatamente con movimento dal basso verso l'alto; versare anche la mela a dadini precedentemente infarinata così che non cada sul fondo durante la cottura;
-Versare nello stampo, livellare bene e disporre le fettine dell'altra mela a piacere; spolverare con lo zucchero di canna e infornare in forno caldo per 40-45 minuti.
Controllare la cottura con la prova stecchino.
Hugs,kisses&cookies


Scai avrebbe voluto taaaaaaaaaaaaaaanto partecipare alla realizzazione, ma poi mesto mesto si è accasciato nella sua cuccia

Buona merenda a tutti!!!!!!!!

7 commenti:

Saretta ha detto...

Ciao Gaietta!Come stai?
Non so perchè ma non mi si aggiorna il tuo blog sulla mia blogroll...mah!
Torta spaziale!Dove trovi le mandorle amare?!
bacioni

Gaia ha detto...

ciao sara!!!
le armelline le compero al mercato in un banco che vende tutta la frutta secca a guscio-legumi secchi e cereali.
c'è il banco al lunedì e giovedì al mercato di piazza san marco in brera

Carolina ha detto...

Ciao! E' la prima volta che capito sul tuo blog, complimenti è molto carino. Ci passerò spesso! Hai un cane bellissimo, il suo sguardo è dolcissimo...
Buona serata!

Gaia ha detto...

grazie cara!!!!
noi ormai siamo on line da ben 4 anni!!!!
adesso vengo a sbirciare il tuo!

anna ha detto...

Ciao piccolina. Scusami se non mi sono fatta viva. Tutto bene?
baci

Morè ha detto...

EEEEEccoloooo il tuo cagnolone....che Meraviglia......è proprio bellissimo...chissà che Goldie non diventi come lui...
come vedi sono venuta a trovarti...e ti metto tra i preferiti..

Bacioni!!!

Gaia ha detto...

grazie morè!!!!
il mio scai puzzone è anche fuori taglia come golden ma è il mio orgoglio!!!!

lo sguardo da pesce lesso però è tipico della razza nonostante poi siano vivaci e sprizzino energia da orgni poro!!!
restano cmq un po tontolotti!