domenica, maggio 25, 2008

Involtini di spada alla siciliana

Erano due mesi che questo blog aveva perso le speranze che la sua scribacchina tornasse a rinvigorine le pagine.
Mi sono un po' persa per strada, ci sono stati giorni in cui davvero non ho avuto nemmeno il tempo materiale per respirare; lavoro nuovo da imparare, ritmi ai quali non ero minimamente abituata, arrivavo a casa la sera senza la voglia di mettermi a spignattare perchè davvero troppo stanca, così per un bel po' di tempo le mie cene sono state a base di insalatone e quanto ci si possa accompagnare di veloce...spiedini alla piastra,bistecca,pollo allo spiedo!
Avevoa nche necessità di riprendere una vita attiva andando in palestra tre volte alla settimana, ma più di tutto una volta tornata a casa alle 19.00 la voglia di rimettermi davanti allo schermo del pc dopo averci trascorso tutta la giornata era zero e anche meno!
Ho deciso però che questo blog che tanta soddisfazione mi ha sempre regalato, che mi ha fatto conoscere anche tante persone speciali non meritasse di cadere così nel dimenticatoio, e anche se in questo periodo ho perso i contatti con tante blogger, mi scuso per la mia assenza, spero che ci sia cmq modo di ritrovarsi.

Questa ricetta fa parte della dispensa del corso di cucina di pesce che avevo seguito questo inverno.
Ingredienti e procedimento sono davvero semplicissimi, potrei quasi raccontarli senza scriverli a forma di ricetta vera e propria in quanto la fantasia è cmq libera di metterci del suo sia nelle dosi che nello svolgimento, partendo dal preuspposto che i cardini sono pochi:

-pesce spada
-pane grattuggiato
-pomodoro
-olive&capperi tritati
-prezzemolo
-olio evo
-vino bianco

Scaldate il forno a 180°;
-battete le fette di spada (circa 120g l'una) per renderle sottili e allargarle di un poco;
-preparate la farci tritando olive,capperi e dell'altro spada, mescolate il tutto condendo con olio, sale, prezzemolo e un po' di scorzetta di limone;
-farcite le fette di spada, avvolgetele su loro stesse a formare gli involtini;
-disponeteli uno accanto all'altro sulla placca da forno, spolverate abbondantemente con del pane grattuggiato o delle briciole di pane casereccio;
-versate sul fondo della placca un dito di vino bianco e un filo di olio evo;
-infornate per 20-25 minuti;
-sfornate e servite con una passata di pomodoro fresca o dei pomodorini ciliegia appena scottati in padella.

Hugs,kisses&cookies

8 commenti:

fabia ha detto...

gaia, ma sei bravissima!!! anche io a doro la cucina...certo ne ho di strada da fare, ma tutto cio' che preparo, lo preparo con grande amore e slancio!
vieni a trovarmi se vuoi.
http://lafabia.style.it
un bacio enorme!

anna ha detto...

Bentornata cucciola, era ora che ti rifacessi viva. Mi piacciono molto i tuoi involtini...bacioni

Flavia ha detto...

Ciao!
Seguo costantemente il tuol blog, mi mancavi!!!
Bella ricetta, ma prima di comprare il pesce, dimmi solo se viene bene anche a chi come me NON sa in genere cucinare il pesce... :D

SaLeYpePe ha detto...

Bellissimi Involtini ciao e Complimenti Denis

graziella ha detto...

Bentornata!
Ci sono momenti in cui la vita prende delle strade nuove e le vecchie abitudini si tralasciano, ma è anche bello ritrovarsi!
A presto!

Jelly ha detto...

Bentornata! Che piatto invitante!

Gaia ha detto...

grazia reagazze,
anche se nn sono passata a lasciare commenti sono sempre stata una vostra assidua lettrice!!!!

baciottoni

Gunther K.Fuchs ha detto...

sono delle belle ridette ideali per il pesce ingredienti semplici, mi piacciono molto